Matthias Schnieder ha scelto Vogelsang
Utilizza le pompe a lobi rotativi nelle stazioni di pompaggio

"Ho scelto Vogelsang, perché la pompa a lobi rotativi funziona sempre in modo affidabile sulle nostre stazioni di pompaggio." Matthias Schnieder, Wastewater Manager, Impianto di depurazione di Wildeshausen, Germania

Il nostro comune, Wildeshausen, situato nel parco naturale omonimo, ha sostenuto costi di esercizio elevati per le pompe per acque reflue nelle stazioni di pompaggio degli impianti di trattamento. Abbiamo rapidamente identificato la causa: le salviettine umidificate causavano intasamenti, un problema che si stava rivelando molto costoso, dato che vi era la necessità di intervenire per risolverlo quasi ogni settimana. In qualità di gestore locale delle acque reflue, ho trovato una soluzione pratica a questo problema sostituendo le nostre pompe esistenti con pompe più efficienti e robuste.

Ritenevo che l'utilizzo di trituratori fosse un approccio inadatto perché avremmo poi dovuto dovuto filtrare nuovamente tutto il fluido nell'impianto principale di trattamento delle acque reflue tramite un filtro per microplastica, ad esempio. Abbiamo invece risolto il problema dell'intasamento sostituendo le pompe utilizzate nelle stazioni di pompaggio (si trattava di pompe centrifughe a secco, a vite, ma anche sommerse) con delle pompe a lobi rotativi. Nella mia precedente esperienza, ho avuto modo di conoscere e apprezzare queste potenti pompe e la loro bassa suscettibilità all'intasamento. Mentre altri tipi di pompe tendono ad aggrovigliare le salviette umidificate in stracci lunghi e spessi, le pompe a lobi trasportano facilmente articoli per l'igiene e tessuti senza bloccarsi. Nel 1997, ho convertito con successo la prima stazione di pompaggio alle pompe a lobi rotativi Vogelsang. A seguire poi, otto delle quindici stazioni di pompaggio sono state convertite. Da allora, gli intasamenti dovuti a salviettine umidificate e simili sono diventati una rarità in queste stazioni. Il progetto per la riconversione della nona stazione è in corso.

Tengo sempre d'occhio i costi di esercizio e riconosco che una singola interruzione può vanificare il risparmio energetico di una girante ad alta efficienza. Ecco perché presto attenzione a un rapporto equilibrato tra efficienza energetica e sicurezza operativa. Un altro argomento importante a favore delle pompe a lobi rotativi è la manutenibilità. Dopo aver rimosso il coperchio, la camera della pompa è liberamente accessibile qualora fossero necessari lavori di manutenzione. Inoltre, le parti soggette a usura, come i lobi, le piastre di usura, i segmenti del corpo pompa e persino la tenuta, possono essere sostituite rapidamente e facilmente in loco dai nostri dipendenti senza necessità di disinstallarle dall'impianto.

Ritratto dell'Azienda

L'azienda Impianto di depurazione di Wildeshausen
Taglia 37,000 AE
Sistema fognario 85 km di rete fognaria separata
Stazioni di pompaggio 15
Entrata in esercizio 1961
Extension 1976 / 1993
Tipo di refluo prevalentemente acque reflue domestiche
Trattamenti Trattamento meccanico e biologico delle acque reflue, denitrificazione, stabilizzazione anaerobica dei fanghi

/ /