IL trituratore affidabile per il tuo carrobotte
Trituratore per fluidi: applicazioni in agricoltura

Più il liquame e il digestato sono fluidi e omogenei, più efficacemente possono essere utilizzati come fertilizzanti organici. Il RotaCut taglia la materia fibrosa contenuta nel liquame. Ciò ottimizza le caratteristiche di flusso dei reflui prevenendo i blocchi, ad esempio nei sistemi di spandimento. Il materiale estraneo contenuto nei fluidi viene separato. Il trituratore per liquidi RotaCut fornisce un'efficace protezione alle pompe per i veicoli di trasporto del liquame. Il contatto diretto tra le lame e il crivello da taglio rende questo efficiente trituratore la soluzione perfetta per prestazioni di taglio estremamente precise. L'apertura del RotaCut è stata progettata per essere la più ampia possibile per consentire un facile accesso per l'assistenza e la manutenzione. È anche facile rimuovere il materiale pesante separato. Con il RotaCut MXL, Vogelsang offre la soluzione perfetta per i requisiti unici delle applicazioni mobili, come su autocisterne e veicoli semoventi. Questa unità compatta assicura una sospensione omogenea e facilmente distribuibile del liquame. Ciò si traduce in una distribuzione uniforme dei nutrienti contenuti all'interno. Allo stesso tempo, protegge in modo efficiente l'intero sistema di spandimento. Tecnologie innovative come la geometria del crivello di taglio ottimizzata o l'uso dell'Automatic Cut Control (ACC) per le lame autoregolanti e la pressione di taglio ottimale rendono il trituratore per liquidi RotaCut Vogelsang un sistema affidabile ed economico.

Caratteristiche del RotaCut

La separazione di pietre e oggetti metallici è importante per garantire il buon funzionamento del trituratore stesso, delle pompe e dei componenti a valle, nonché per evitare danni e blocchi che essi possono causare all'impianto. Ogni RotaCut dispone quindi di un separatore di materiali pesanti integrato.
Vogelsang utilizza un software proprietario per sviluppare crivelli di taglio con geometria ottimizzata per ogni rapporto dimensione-riduzione. Per gli operatori, questo significa avere a disposizione sempre la migliore geometria per un funzionamento regolare, con un'usura minima. I crivelli di taglio sono prodotti in acciaio speciale resistente all'usura e offrono il doppio delle prestazioni in quanto sono reversibili.
I crivelli di taglio sono esposti a carichi elevati di lavoro nei trituratori come il RotaCut. Per questo motivo, nel RotaCut non sono semplicemente sostenuti in più punti, ma la loro intera superficie è appoggiata su un supporto stabile. Questo riduce la deformazione del crivello di taglio e consente un taglio facile e a risparmio energetico su tutta la superficie.
Triturare i fluidi ad alto contenuto di solidi in uno spazio ridotto mette a dura prova i crivelli di taglio. Per questo motivo abbiamo ottimizzato il supporto su entrambe le serie Pro e RCX: il crivello di taglio è stabilizzato da un supporto centrale. Questo riduce al minimo la deformazione del crivello e consente un taglio efficiente nonostante l'elevato carico di lavoro.
Le lame da taglio e i rotori hanno un impatto decisivo sulle prestazioni di taglio del RotaCut. I rotori a lame asimmetriche, che abbiamo sviluppato internamente, offrono prestazioni di triturazione ottimali con un'usura minima. Il cuscinetto mobile della lama da taglio assicura un contatto continuo tra il crivello di taglio e la lama - una solida base per un taglio affidabile anche delle fibre più fini.
Ogni RotaCut è dotato di una funzione di regolazione delle lame che assicura che le lame da taglio e lo schermo siano sempre a diretto contatto. Questo contatto è ciò che consente di triturare in modo affidabile anche i materiali fibrosi più fini e lunghi, come i capelli, le fibre industriali o i grovigli d'erba.
Tutti i trituratori RotaCut sono caratterizzati da un design di facile manutenzione. Bastano pochi movimenti per accedere agli utensili da taglio, che possono essere sostituiti in loco. Il RotaCut è di nuovo pronto all'uso in pochissimo tempo. Non è necessario rimuovere il RotaCut dalle tubazioni né smontare la testa portafresa.

Ulteriori informazioni:

Opzioni per il RotaCut

La disposizione dei fori dei crivello di taglio, insieme al numero delle lame, è determinante per il rapporto di triturazione. Per soddisfare ogni tipo d'esigenza, offriamo crivelli di taglio per il RotaCut, a seconda dei modelli, con passaggio libero da 4 mm a 50 mm. Sono disponibili anche versioni in acciaio inox per fluidi aggressivi.

Ulteriori informazioni:
Il controllo automatico del taglio (ACC) regola automaticamente le lame del RotaCut e mantiene costante la pressione tra il crivello di taglio e la lama. Inoltre, la pressione può essere regolata durante il funzionamento: la più efficiente per il lavoro da fare, ma al più basso consumo possibile. Ciò prolunga la durata di vita delle lame e del crivello da taglio e consente il funzionamento automatico.
ACCplus riduce ulteriormente i costi di manutenzione e monitoraggio del trituratore. Controlla online lo stato delle lame da taglio e lo indica su un display esterno. Questo significa che non è più necessario mettere il trituratore fuori servizio e aprirlo per determinare lo stato delle lame da taglio. Inoltre, le informazioni possono essere elaborate e visualizzate nel comando centrale o da remoto.
La funzione Auto Reverse rileva i blocchi - ad esempio a causa di materiale estraneo grossolano - e avvia le contromisure. Con un’inversione periodica, la funzione assicura inoltre che sia sempre utilizzata una coppia lame affilate, mentre quelle usurate vengono affilate contemporaneamente sul lato opposto. In questo modo si ottiene un taglio ottimale con un consumo energetico ridotto.

Ulteriori informazioni:
Per il buon funzionamento di molti impianti biogas, oltre alla triturazione, è necessario separare in modo affidabile i corpi estranei come pietre e oggetti metallici. Il design del separatore di materiali pesanti è fondamentale. Deve essere compatibile con i requisiti della rispettiva applicazione e della triturazione. Il RotaCut offre la più completa selezione di metodi di separazione dei materiali pesanti.
Il sistema di rimozione dei corpi estranei (DRS), disponibile per la serie RotaCut RCX, consente la rimozione regolare dei materiali pesanti separati durante il funzionamento. Il sistema rimuove i corpi estranei con una minima perdita di fluido (solo 15 l circa). Rispetto alle soluzioni convenzionali, il DRS riduce dell'80% il lavoro richiesto.
La struttura del RotaCut è realizzata in acciaio ed è completamente zincata. Sono disponibili versioni in acciaio inox per applicazioni particolarmente gravose o con fluidi aggressivi. I crivelli e le lame da taglio sono disponibili anche in acciaio e/o in acciaio inox.