Il trituratore a due alberi XRipper Vogelsang per le acque relfue
XRipper

Il trituratore a due alberi per acque reflue
XRipper

  • Triturazione economica di materiali solidi e ingombranti come salviettine umidificate, legno, scarti e rifiuti
  • Protezione efficiente delle pompe e dei componenti dell'impianto da intasamenti, blocchi e malfunzionamenti
  • Pronto all'uso grazie alla manutenzione semplice
  • Maggiore sicurezza grazie alla tecnologia della tenuta ad anello scorrevole cartridge

Richieste

Il trituratore a due alberi che previene blocchi e intasamenti
Come funziona l'XRipper

Installato direttamente nella corrente del fluido, le acque reflue (o altro fluido scorrevole) passano attraverso l'XRipper praticamente senza impedimenti. Grazie al passaggio di grandi dimensioni, la perdita di pressione è minima. Il materiale solido e i corpi estranei arrivano all'XRipper insieme al flusso del fluido, e vengono poi guidati nell'area centrale, fino ai rotori Ripper. Questi catturano il materiale estraneo e lo triturano. Durante il processo, il materiale solido viene triturato: i rotori affilati tagliano a pezzi il materiale a fibra lunga, mentre i componenti grossolani e fragili vengono sminuzzati. Modificando la larghezza e il profilo delle lame del Ripper è possibile regolare il rapporto di riduzione delle dimensioni. Con basse velocità e coppie elevate, l'XRipper richiede una bassa potenza motrice per prevenire efficacemente intasamenti, blocchi e danni alle pompe e alle valvole a valle.


Digitalizza il tuo prodotto!
Tecnologia di controllo per le macchine Vogelsang

Investire nella nostra tecnologia di controllo all'avanguardia e intelligente aumenta in modo significativo le prestazioni e l'efficienza dei sistemi e macchinari Vogelsang. Questa tecnologia rileva e monitora costanemente i parametri chiave quali la portata e la velocità del flusso, il numero di giri, la pressione e il consumo energetico. Inoltre, rileva tempestivamente i malfunzionamenti e li corregge in tempo reale. Le interfacce di comunicazione integrate come ProfiNet e OPC UA possono scambiare dati con altri sistemi o eseguire un controllo di livello superiore in tempo reale.

Contemporaneamente, l'interfaccia utente online visualizza in modo dettagliato tutti i dati indipendentemente dalla piattaforma utilizzata. in via opzionale, è possibile accedere ai dati su supporti mobili per il monitoraggio da remoto.

L'esperienza dei nostri tecnici in innumerevoli aree d'applicazione ispira costantemente lo sviluppo del nostro software portando vantaggi notevoli agli utilizzatori: ridotti costi operativi, massima accessibilità ed efficienza.

La nostra gamma di sistemi di controllo offre la soluzione conforme ai requisiti della macchina e alle necessità del cliente. Offriamo tecnologie pronte per l'uso, testate in fabbrica e commissionate da utenti finali, come versioni basiche per operatori che vogliono personalizzare la propria tecnologia in autonomia.

Opzioni per la tecnologia di controllo per l'XRipper


Caratteristiche dell'XRipper

I rotori Ripper monolitici sono costituiti da un unico blocco d'acciaio di alta qualità. Trasferiscono uniformemente la coppia dall'albero ai rotori, consentendo così un carico ancora maggiore. I lavori di assistenza e manutenzione possono essere completati in breve tempo, perché in caso di sostituzione dei pezzi di ricambio è necessario sostituire un numero molto inferiore di componenti.

Ulteriori informazioni:
Le piastre di protezione assiali dell'XRipper sono dotate di un convogliatore che impedisce che il materiale estraneo passi attraverso l'XRipper senza essere triturato. Il risultato: una triturazione uniforme e affidabile.
Grazie alle diverse velocità di rotazione dei due alberi dell'XRipper, i rotori si puliscono da soli. Il materiale che si è depositato negli interstizi tra i rotori Ripper viene portato via. In questo modo si evita l'intasamento dei rotori e la conseguente riduzione della portata.
Gli alberi e i rotori dell'XRipper sono dimensionati con diametri maggiorati. Insieme rendono l'XRipper resistente alla torsione agli intasamenti.
La struttura esterna dell'XRipper presenta un design robusto. In questo modo si pongono le basi per la lunga durata dei cuscinetti e del motore.

Opzioni dell'XRipper

Per adeguarsi al rapporto di triturazione prescelto, i rotori Ripper sono disponibili con lame di larghezza compresa tra 6-11 mm. Sono realizzati di serie in acciaio speciale temprato e sono disponibili anche in acciaio inossidabile per l'impiego con fluidi chimicamente aggressivi.
Per i modelli XRipper XRP e XRipper XRC sono disponibili strutture con flusso ottimizzato. Ciò significa massima produttività con le dimensioni più piccole possibili e bassi costi di esercizio e di investimento.
Una versione conforme ATEX può essere fornita per l'uso in aree a rischio d'esplosioni.
A seconda della serie, i componenti della camera dell'XRipper sono prodotti in ghisa grigia (XRS) o in acciaio. In alternativa, sono disponibili in acciaio inossidabile e/o in lega di acciaio inossidabile. I rotori Ripper e le piastre di protezione assiali sono realizzati in acciaio speciale altamente resistente all'usura e sono disponibili anche in acciaio inossidabile.
Per i design più lunghi e/o in caso di rischio di seri blocchi, il design QD conferisce all'XRipper una maggiore stabilità grazie a un terzo cuscinetto di supporto aggiuntivo - questo impedisce agli alberi di piegarsi e ai rotori Ripper di toccarsi. Tuttavia, la funzionalità QuickService rimane la stessa: la manutenzione e l'assistenza vengono eseguite in loco in modo rapido e semplice.
Il Connector Box disponibile per XRipper XRS e XRipper XRP consente di separare materiali pesanti, come pietre e parti metalliche, a monte dell'XRipper, evitando così il blocco dei trituratori.
Il sistema SIK consente di posizionare l’XRipper XRC direttamente nel canali e/o a monte dell'ingresso o dello scarico, così come di fronte a pareti inclinate o arrotondate. I binari guida di supporto consentono di sollevare ed estrarre l'XRipper completo verso l'alto per l'assistenza e la manutenzione e di sostituirlo nuovamente senza alcun anello di fissaggio aggiuntivo.

Serie del trituratore XRipper

  • Il trituratore ad albero doppio dalla manutenzione facile[br]XRipper XRS
  • Il trituratore ad albero doppio compatto in versione in-line[br]XRipper XRP
  • Il trituratore per condotte e canali[br]XRipper XRC-SIK
  • Il trituratore per le portate più alte[br]XRipper XRG

Il trituratore ad albero doppio dalla manutenzione semplice
Trituratore ad albero doppio XRipper XRS

L'XRipper XRS è la soluzione economica se si desidera trattare e ridurre in modo efficiente corpi estranei e solidi grossolani presenti anche in alta concentrazione nei fluidi, a dimensioni non problematiche. Che si tratti di tessuti, materiali sfusi, legno o plastica nelle acque reflue municipali oppure ossa, frutta, verdura o altri scarti di produzione: la struttura robusta in un collaudato design ad albero doppio e un'ampia gamma di caratteristiche e opzioni  lo rendono la soluzione ideale per qualsiasi applicazione. Allo stesso tempo, i trituratori bi-albero della serie XRS convincono per il loro design di facile manutenzione. Tutte le parti soggette ad usura, inclusa la tenuta, sono facilmente accessibili semplicemente rimuovendo il coperchio. Tutti gli interventi di assistenza e manutenzione necessari sull'XRipper XRS possono essere eseguiti in loco in modo rapido e semplice, senza doverlo disinstastallare dall'impianto.

Il trituratore a due alberi compatto per le tubazioni
Trituratore per acque reflue XRipper XRP

Se hai bisogno di inserire un trituratore in uno spazio ristretto e hai a malapena spazio per installarlo, per non parlare della manutenzione, l'XRipper XRP è ciò di cui hai bisogno. Il motore montato sopra l'XRipper ad albero doppio riduce al minimo l'ingombro. Ciò significa che può essere facilmente installato anche negli spazi più stretti. Corpi estranei e grossolani, contenuti in alte concentrazioni nelle acque reflue, come salviettine umidificate, tessuti, legno e sacchetti di plastica, vengono ridotti in modo affidabile a dimensioni non problematiche, prevenendo intasamenti, blocchi e danni alle pompe e alle valvole a valle. Nel frattempo, l'intelligente design garantisce un'eccellente accessibilità quando sono necessari lavori di manutenzione: l'intera unità funzionale viene semplicemente sollevata mentre il corpo macchina rimane saldamente avvitato al sistema delle tubazioni.

Il trituratore affidabile per canali e condotte
Trituratore ad albero doppio XRipper XRC-SIK

L'XRipper XRC con kit di installazione SIK (Sewer Integration Kit) è ideale per l'installazione in canali aperti per le acque reflue e/o a monte di immissioni e afflussi in pozzi e vasche. Anche le grandi portate possono esser facilmente gestite con l'XRipper XRC grazie al cuscinetto QD. Grazie al flessibile kit di integrazione per acque reflue, l'XRipper XRC può essere facilmente posizionato anche in canali aperti e/o contro pareti inclinate o addirittura arrotondate direttamente a monte dell'ingresso e/o dello scarico. Le sostanze nocive contenute nelle acque reflue, come prodotti igienici, tessuti, indumenti, stracci per la pulizia o spazzatura, entrano nell'XRipper XRC insieme al flusso di fluido, dove vengono triturate in modo affidabile fino a dimensioni non problematiche. Ciò previene l'intasamento, i blocchi e i danni alle pompe, alle valvole e a tutte le unità a valle. Per la manutenzione e l'assistenza, l'intero trituratore viene semplicemente sollevato dal canale e/o dalla vasca utilizzando il binario del SIK.

Il potente trituratore a due alberi per le portate più alte
Trituratore ad albero doppio XRipper XRG

Portate elevate, come quelle che si verificano nelle grandi fognature e nei collettori che portano agli impianti di trattamento delle acque reflue, possono essere controllate solo con trituratori adeguatamente dimensionati, ma soprattutto efficienti. Il trituratore ad albero dsoppio XRipper XRG è stato sviluppato appositamente per queste applicazioni. I setacci delle Unità ad Alta Capacità disposti lateralmente all'alloggiamento consentono il passaggio indisturbato di grandi quantità di acqua (di scarico), catturando e trattenendo le sostanze nocive e i rifiuti. Questi vengono convogliati all'interno dei rotori Ripper che li riducono a una dimensione gestibile. Per la rimozione dell'unità funzionale in caso di manutenzione è sufficiente rimuovere un paio di viti sull'alloggiamento.