Serie CC

La pompa monotive con QuickService

  • Manutenzione facile e rapida con ingombro minimo
  • Non è necessario smontare i tubi di mandata e di aspirazione
  • Varietà di opzioni per la sostituzione dei ricambi
  • La tenuta ad anello scorrevole Quality Cartridge può essere sostituita senza aprire la pompa
  • Albero cardanico robusto con manicotto di protezione

Clicca su un'icona per saperne di più.

Biogas

Biogas

Serie CC - la pompa monovite CavityComfort di facile utilizzo

La serie CC è stata sviluppata per applicazioni gravose in cui non sono accettabili lunghi tempi di fermo macchina necessari per effettuare lavori di assistenza e manutenzione - come il pompaggio di sospensioni organiche appena omogeneizzate, cioè fluidi altamente viscosi e carichi di grandi quantità di materiale solido fibroso.

Il design QuickService è unico nel suo genere. Vogelsang è riuscita a migliorare in modo decisivo il tradizionale concetto di pompa monovite: rispetto alle pompe monovite tradizionali, gli interventi di assistenza e manutenzione sono molto più rapidi, inoltre, occupano meno spazio, perché l'innovativo principio QuickService consente di non dover smontare la macchina dalle tubazioni. Tutte le parti essenziali, compresa la guarnizione, possono essere sostituite rapidamente e facilmente, in modo che la pompa torni a funzionare in tempi brevi. Anche la tenuta ad anello scorrevole che segue il principio Quality Cartridge è facile da sostituire nella serie CC.

Allo stesso tempo, è stato creato un design robusto e resistente ai guasti, caratteristiche essenziali per gli impianti di biogas: l'ampio passaggio libero è garantito per tutta la lunghezza, evitando intasamenti e blocchi provocati da materiali ingombranti grossolani, come residui di pellicole e legno. La robusta struttura della linea di trasmissione, compreso l'albero cardanico, rende le pompe monovite della serie CC ideali per un alto contenuto di sostanza secca e fluidi carichi di sostanze estranee. Ciò significa che il concetto unico della serie CC garantisce una lunga durata, brevi tempi di fermo macchina per l'assistenza e la manutenzione e bassi costi di esercizio dell'impianto biogas.

Vai alla pagina delle tecnologie per il biogas

Serie CC - la star del service

Contattaci!

Hai delle domande?
Come ti possiamo aiutare?

+39 0373 97 06 99

Formulario di contatto

Caratteristiche

Una caratteristica fondamentale della serie CC è il meccanismo di rotazione, che consente di non dover smontare la pompa dalle tubazioni. Il rotore e lo statore sono orientabili verso l'alto o lateralmente come una singola unità.
Un albero cardanico di generose dimensioni, con due giunti cardanici, assicura una trasmissione affidabile della potenza motrice della serie CC dal motore ad albero parallelo al rotore. Un robusto manicotto - che non deve essere smontato nemmeno durante la sostituzione del rotore - protegge l'albero dalle sostanze solide e fibrose e dai corpi estranei presenti nel fluido.
La tenuta dell'albero della serie CC è sigillata con la collaudata Quality Cartridge, che può essere sostituita senza dover aprire la pompa. Quando il motore viene rimosso, la tenuta è accessibile dal lato azionamento, dove può essere sostituita con pochi movimenti. Naturalmente, può anche essere cambiata attraverso la camera di pompaggio dopo aver smontato l'albero cardanico.
La serie CC offre numerose opzioni per la sostituzione dei pezzi di ricambio. Se la pompa deve essere rimessa in funzione rapidamente, lo statore e il rotore possono essere sostituiti velocemente come un'unica unità. È inoltre possibile sostituire l'intera unità rotante. In alternativa, statore e rotore possono essere sostituiti uno dopo l'altro, come nelle pompe monovite convenzionali.
Grazie al'imbocco di aspirazione ottimizzato, il grande passaggio libero, fino a 108 mm, nelle pompe della serie CC è garantito per l'intera lunghezza. In questo modo si evitano ostruzioni e intasamenti nell'imbocco d'aspirazione causati da corpi estranei e sostanze di disturbo.

Opzioni

L'ingresso d'aspirazione StreamLine è ottimizzato e variabile; con l'ausilio di flange di aspirazione di diverse dimensioni e forme (DIN/inch), può essere facilmente adattato all'applicazione specifica, disposto verticalmente o orizzontalmente.
È possibile collegare in modo semplice e veloce diversi tubi di differenti dimensioni e tipologie direttamente all'ingresso di aspirazione MultiConnect. La carcassa è inoltre dotata di un separatore di corpi estranei incorporato.
A seconda del modello e dell'applicazione, il rotore e lo statore delle pompe monovite della serie CC sono disponibili in una geometria standard a uno stadio (M1) o in una geometria standard a due stadi (M2) per pressioni superiori. Inoltre sono disponibili delle geometrie lunghe (D1) specifiche per fluidi altamente viscosi e abrasivi.
Nel modello standard, per l'azionamento vengono utilizzati robusti motoriduttori ad albero parallelo che vengono montati direttamente sull'albero motore. Non c'è un giunto supplementare. In alternativa, le pompe della serie CC sono dotate di una staffa di supporto. Possono essere azionate, ad esempio, da un motoriduttore o da una presa di forza.

Le pompe monovite sono pompe volumetriche rotanti. Il principio di base della pompa monovite è stato inventato nel 1930 e si basa su un rotore che gira in uno statore fisso. Il rotore ha la forma di una vite di alimentazione, con passo e profondità di un'elica di grandi dimensioni e diametro del nucleo ridotto, e ruota eccentricamente nello statore. Lo statore, a sua volta, ha la forma di una vite interna a doppio filetto con passo doppio. A causa della geometria e della rotazione eccentrica del rotore, si formano delle cavità che raccolgono il fluido e lo pompano uniformemente dal lato di aspirazione a quello di scarico; la seconda elica dello statore funge da canale di pompaggio del fluido. Grazie a questo concetto di pompaggio, le pompe monovite effettuano la movimentazione dei prodotti a pressioni stabili e proporzionali alla velocità. Le pompe monovite della serie CC sono particolarmente adatte per fluidi abrasivi e viscosi, come fanghi e sospensioni organiche, anche quando contengono grandi quantità di corpi estranei e grossolani e hanno necessità di essere pompati ad alta pressione.

La serie CC vanta l'innovativo concetto QuickService, che offre molteplici possibilità per la sostituzione del rotore e dello statore e per la sostituzione delle tenute.

Cambio rapido delle componenti

Se la pompa deve essere rimessa in funzione il più rapidamente possibile, lo statore e il rotore vengono sostituiti come un'unica unità. È inoltre possibile sostituire l'intera unità rotante senza smontare parti delle tubazioni, sia sul lato di aspirazione sia su quello di scarico. A tale scopo, è sufficiente rimuovere le viti sul raccordo flangiato angolare e sulla carcassa della pompa. L'unità può quindi essere ruotata verso l'alto o lateralmente, dopodiché può essere rimossa e sostituita con una nuova unità. L'unità sostituita viene poi ricondizionata mentre la pompa è di nuovo in servizio - sia dall'operatore stesso, sia dal nostro servizio di assistenza.

Sostituzione di singoli componenti

In alternativa, come nel caso di una pompa monovite tradizionale, una volta che il gruppo rotore-statore è stato ruotato verso l’esterno, è possibile rimuovere e sostituire anche solo lo statore. Se necessario, è possibile sostituire il rotore anche separatamente.

Pratico cambio della tenuta nella serie CC

Le pompe monovite della serie CC offrono due opzioni anche per la sostituzione della tenuta ad anello scorrevole Quality Cartridge. Può essere sostituito dall'estremità della trasmissione, in modo rapido e completamente indipendente dal lavoro sugli elementi di pompaggio, una volta rimosso il motoriduttore ad albero parallelo. In alternativa, la Quality Cartridge può essere sostituita attraverso la carcassa della pompa, dopo la rimozione dell'albero cardanico.


Scegli una serie


/ /