RotaCut: il terituratore in fase liquida di Vogelsang
RotaCut

Trituratore in fase liquida con separatore di corpi estranei
RotaCut

  • Tritura in modo affidabile fibre e corpi estranei all'interno dei fluidi
  • Protegge i componenti del sistema a valle dai danni causati da materiali pesanti
  • Previene i blocchi e l'intasamento di pompe, raccordi e sistemi di tubazioni
  • Riduce la viscosità e omogeneizza liquidi e sospensioni
  • Previene gli strati galleggianti

Richieste

Come funziona il trituratore per fluidi RotaCut
Principio di funzionamento

Il fluido scorre costantemente attraverso il RotaCut. I corpi estranei (pietre, parti metalliche, ecc.) vengono separati in base alle loro dimensioni o al loro peso e possono essere facilmente smaltiti in seguito tramite uno sportello di pulizia. Tutte le sostanze galleggianti e sospese all'interno del liquido (fibre, capelli, ossa, legno, ecc.) vengono trasportate al crivello di taglio dalla corrente liquida e vengono triturate in modo affidabile da lame rotanti e autoaffilanti - anche i capelli e le fibre industriali non sono un problema. I liquidi contenenti materia solida vengono così trasformati in sospensioni pompabili e omogenee. Ciò rende il trituratore in fase liquida RotaCut uno strumento efficace per omogeneizzare fluidi eterogenei, come sempre più richiesto nell'industria alimentare, nei macelli e negli impianti di biogas. Un'altra importante funzione del RotaCut è l'efficace separazione del materiale pesante. Pietre o parti metalliche, ecc., che non possono essere triturate vengono trattenute in modo sicuro e convogliate in un contenitore di raccolta. La fresa ad umido RotaCut protegge efficacemente pompe, sistemi di tubazioni e parti di impianti di biogas da danni dovuti a corpi estranei.


Digitalizza il tuo prodotto!
Tecnologia di controllo per le macchine Vogelsang

Investire nella nostra tecnologia di controllo all'avanguardia e intelligente aumenta in modo significativo le prestazioni e l'efficienza dei sistemi e macchinari Vogelsang. Questa tecnologia rileva e monitora costanemente i parametri chiave quali la portata e la velocità del flusso, il numero di giri, la pressione e il consumo energetico. Inoltre, rileva tempestivamente i malfunzionamenti e li corregge in tempo reale. Le interfacce di comunicazione integrate come ProfiNet e OPC UA possono scambiare dati con altri sistemi o eseguire un controllo di livello superiore in tempo reale.

Contemporaneamente, l'interfaccia utente online visualizza in modo dettagliato tutti i dati indipendentemente dalla piattaforma utilizzata. in via opzionale, è possibile accedere ai dati su supporti mobili per il monitoraggio da remoto.

L'esperienza dei nostri tecnici in innumerevoli aree d'applicazione ispira costantemente lo sviluppo del nostro software portando vantaggi notevoli agli utilizzatori: ridotti costi operativi, massima accessibilità ed efficienza.

La nostra gamma di sistemi di controllo offre la soluzione conforme ai requisiti della macchina e alle necessità del cliente. Offriamo tecnologie pronte per l'uso, testate in fabbrica e commissionate da utenti finali, come versioni basiche per operatori che vogliono personalizzare la propria tecnologia in autonomia.

Opzioni per le tecnologie di controllo del RotaCut


Caratteristiche del RotaCut

La separazione di pietre e oggetti metallici è importante per garantire il buon funzionamento del trituratore stesso, delle pompe e dei componenti a valle, nonché per evitare danni e blocchi che essi possono causare all'impianto. Ogni RotaCut dispone quindi di un separatore di materiali pesanti integrato.
Vogelsang utilizza un software proprietario per sviluppare crivelli di taglio con geometria ottimizzata per ogni rapporto dimensione-riduzione. Per gli operatori, questo significa avere a disposizione sempre la migliore geometria per un funzionamento regolare, con un'usura minima. I crivelli di taglio sono prodotti in acciaio speciale resistente all'usura e offrono il doppio delle prestazioni in quanto sono reversibili.
I crivelli di taglio sono esposti a carichi elevati di lavoro nei trituratori come il RotaCut. Per questo motivo, nel RotaCut non sono semplicemente sostenuti in più punti, ma la loro intera superficie è appoggiata su un supporto stabile. Questo riduce la deformazione del crivello di taglio e consente un taglio facile e a risparmio energetico su tutta la superficie.
Triturare i fluidi ad alto contenuto di solidi in uno spazio ridotto mette a dura prova i crivelli di taglio. Per questo motivo abbiamo ottimizzato il supporto su entrambe le serie Pro e RCX: il crivello di taglio è stabilizzato da un supporto centrale. Questo riduce al minimo la deformazione del crivello e consente un taglio efficiente nonostante l'elevato carico di lavoro.
Le lame da taglio e i rotori hanno un impatto decisivo sulle prestazioni di taglio del RotaCut. I rotori a lame asimmetriche, che abbiamo sviluppato internamente, offrono prestazioni di triturazione ottimali con un'usura minima. Il cuscinetto mobile della lama da taglio assicura un contatto continuo tra il crivello di taglio e la lama - una solida base per un taglio affidabile anche delle fibre più fini.
Ogni RotaCut è dotato di una funzione di regolazione delle lame che assicura che le lame da taglio e lo schermo siano sempre a diretto contatto. Questo contatto è ciò che consente di triturare in modo affidabile anche i materiali fibrosi più fini e lunghi, come i capelli, le fibre industriali o i grovigli d'erba.
Tutti i trituratori RotaCut sono caratterizzati da un design di facile manutenzione. Bastano pochi movimenti per accedere agli utensili da taglio, che possono essere sostituiti in loco. Il RotaCut è di nuovo pronto all'uso in pochissimo tempo. Non è necessario rimuovere il RotaCut dalle tubazioni né smontare la testa portafresa.

Ulteriori informazioni:

Opzioni per il RotaCut

La disposizione dei fori dei crivello di taglio, insieme al numero delle lame, è determinante per il rapporto di triturazione. Per soddisfare ogni tipo d'esigenza, offriamo crivelli di taglio per il RotaCut, a seconda dei modelli, con passaggio libero da 4 mm a 50 mm. Sono disponibili anche versioni in acciaio inox per fluidi aggressivi.

Ulteriori informazioni:
Il controllo automatico del taglio (ACC) regola automaticamente le lame del RotaCut e mantiene costante la pressione tra il crivello di taglio e la lama. Inoltre, la pressione può essere regolata durante il funzionamento: la più efficiente per il lavoro da fare, ma al più basso consumo possibile. Ciò prolunga la durata di vita delle lame e del crivello da taglio e consente il funzionamento automatico.
ACCplus riduce ulteriormente i costi di manutenzione e monitoraggio del trituratore. Controlla online lo stato delle lame da taglio e lo indica su un display esterno. Questo significa che non è più necessario mettere il trituratore fuori servizio e aprirlo per determinare lo stato delle lame da taglio. Inoltre, le informazioni possono essere elaborate e visualizzate nel comando centrale o da remoto.
La funzione Auto Reverse rileva i blocchi - ad esempio a causa di materiale estraneo grossolano - e avvia le contromisure. Con un’inversione periodica, la funzione assicura inoltre che sia sempre utilizzata una coppia lame affilate, mentre quelle usurate vengono affilate contemporaneamente sul lato opposto. In questo modo si ottiene un taglio ottimale con un consumo energetico ridotto.

Ulteriori informazioni:
Per il buon funzionamento di molti impianti biogas, oltre alla triturazione, è necessario separare in modo affidabile i corpi estranei come pietre e oggetti metallici. Il design del separatore di materiali pesanti è fondamentale. Deve essere compatibile con i requisiti della rispettiva applicazione e della triturazione. Il RotaCut offre la più completa selezione di metodi di separazione dei materiali pesanti.
Il sistema di rimozione dei corpi estranei (DRS), disponibile per la serie RotaCut RCX, consente la rimozione regolare dei materiali pesanti separati durante il funzionamento. Il sistema rimuove i corpi estranei con una minima perdita di fluido (solo 15 l circa). Rispetto alle soluzioni convenzionali, il DRS riduce dell'80% il lavoro richiesto.
La struttura del RotaCut è realizzata in acciaio ed è completamente zincata. Sono disponibili versioni in acciaio inox per applicazioni particolarmente gravose o con fluidi aggressivi. I crivelli e le lame da taglio sono disponibili anche in acciaio e/o in acciaio inox.

Le serie del trituratore RotaCut

  • Il modello base economico[br]RotaCut RC
  • Il trituratore per applicazioni esigenti[br]RotaCut RCpro
  • Il trituratore dall'utilizzo e la manutenzione semplici[br]RotaCut RCQ
  • Il trituratore a misura di operatore[br]RotaCut RCQpro
  • Il trituratore più potente[br]RotaCut RCX
  • Il trituratore per carribotte e autocisterne[br]RotaCut MXL

Il trituratore più economico
Trituratore per fluidi RotaCut RC

La serie RC di RotaCut è la versione base collaudata del trituratore per fluidi RotaCut. Con portate fino a 600 m³/h, fornisce un taglio affidabile ed economico di fibre e altri materiali dannosi in applicazioni semplici e separa anche il materiale pesante, proteggendo così i componenti degli impianti a valle, da danni, blocchi e materiale impigliato, ad es. negli impianti di trattamento delle acque reflue. Grazie alle diverse opzioni, la serie RC può essere configurata individualmente per ogni diversa applicazione. Dalla protezione semplice ed economica delle pompe, fino alla preparazione affidabile dei fluidi nelle operazioni quotidiane. Per l'azionamento, è possibile scegliere tra motori idraulici e motoriduttori. Grazie alla testata di taglio orientabile, la manutenzione e il controllo di tutti gli elementi di taglio sono sempre facili e, se necessario, le lame e il crivello possono essere rapidamente sostituiti.

Il trituratore per applicazioni più esigenti
Trituratore per fluidi RotaCut RCpro

La serie RCpro è progettata per la disintegrazione affidabile ed economica di fluidi con un alto contenuto di solidi e materia fibrosa, ad es. nell'industria e negli impianti di biogas. Il design stabile della testata di taglio, le caratteristiche intelligenti come il supporto del crivello, così come le opzioni disponibili per le lame, i rotori e il crivello da taglio, rendono la serie RCpro una soluzione efficiente quando i trituratori convenzionali non sono abbastanza potenti. Con portate fino a 600 m³/h, il loro design robusto ne consente l'utilizzo anche sul lato di mandata (sono possibili fino a 3 bar). In combinazione con il separatore di materiali pesanti Compact XL, è possibile separare in modo affidabile grandi quantità di corpi estranei nei fluidi. La manutenzione e l'assistenza vengono eseguite rapidamente e facilmente ruotando verso l'alto la testata di taglio.

Il trituratore dall'utilizzo e la manutenzione facili
Trituratore per fluidi RotaCut RCQ

I modelli RotaCut della serie RCQ sono caratterizzati da un design intuitivo e di facile manutenzione per impianti di trattamento delle acque reflue o applicazioni industriali con portate fino a 300 m3/h. Possono essere facilmente e comodamente monitorati online grazie alla moderna tecnologia di controllo. Con  il sistema ACC plus, opzionale, anche lo stato delle lame viene monitorato e visualizzato su un display esterno. L'operatore quindi sa sempre cosa sta succedendo; non è necessario interrompere l'operazione e nemmeno aprire la macchina. Inoltre, queste informazioni possono essere visualizzate graficamente dal software di controllo, il che è molto utile se si desidera monitorare e controllare il RotaCut da un sistema centralizzato o tramite telecomando. Un messaggio informa l'operatore quando è necessario sostituire le lame in modo da poter pianificare con largo anticipo eventuali ordini di ricambi e manutenzioni. Grazie al nuovo design dei trituratori della serie RCQ, i lavori di manutenzione e persino la sostituzione di tutti i componenti di taglio possono essere eseguiti rapidamente in loco dal personale dell'impianto o dalla nostra assistenza.

Il trituratore a misura di operatore per applicazioni di taglio impegnative
Trituratore per fluidi RotaCut RCQpro

Taglio efficiente di materiale grossolano e fibroso nei fluidi, con protezione efficace da corpi estranei e materiali pesanti – le unità di taglio in fase liquida RotaCut della serie RCQpro offrono tutto questo – con portate fino a 600 m3/h. Sono la soluzione ideale per trattaree in modo affidabile ed economico fluidi con un alto contenuto di solidi e fibre, pur mantenendo un'eccellente semplicità di manutenzione e funzionamento, ad es. negli impianti di biogas o nell'industria alimentare. Grazie al loro design robusto, possono essere utilizzati anche sul lato di mandata (sono possibili fino a 4 bar). I componenti di taglio della serie RCQpro supportano anche il monitoraggio online dello stato delle lame con ACC plus, anche tramite telecomando. In combinazione con una PCU, l'operatore riceve informazioni dettagliate sul carico del crivello e sullo stato delle lame senza dover interrompere il funzionamento del trituratore o dover aprire il RotaCut stesso. Grazie al design pensato per una facile manutenzione, la sostituzione delle parti, inclusa la sostituzione della tenuta meccanica Quality Cartridge, può essere eseguita in loco in breve tempo.

Il più potente dei trituratori RotaCut
Trituratore in fase liquida RotaCut RCX

I trituratori della serie RCX rappresentano l'ulteriore sviluppo logico del RotaCut. Per portate fino a 1200 m³/h, sono pensati per applicazioni impegnative in spazi ristretti. I modelli RCX sono caratterizzati da motori estremamente robusti e da un design solido e affidabile, che consente l'uso sul lato di mandata fino a 6 bar. È stato sviluppato un concetto completamente nuovo per una buona accessibilità durante la manutenzione nonostante le dimensioni e i pesi maggiori: lo sportello di servizio girevole consente un facile accesso a tutti i componenti e, grazie alla disposizione orizzontale, la lama di taglio e il vaglio possono essere sostituiti con pochi movimenti. Tutti i tipi di RCX sono dotati di una tenuta meccanica a cartuccia che richiede meno tempo per la sostituzione, migliora l'affidabilità e aumenta la manutenibilità complessiva.

Il trituratore per autocisterne e carribotte
Trituratore per fluidi RotaCut MXL

Nello sviluppo del trituratore per fluidi RotaCut MXL, è stata prestata particolare attenzione alle esigenze del design dei veicoli. E' stato sviluppato appositamente per l'uso mobile su autocisterne, offre una portata fino a 780 m3/h e può essere integrato rapidamente e facilmente nei veicoli. Il RotaCut svolge anche una serie di funzioni essenziali per le applicazioni mobili: i corpi estranei come pietre e parti metalliche vengono trattenuti in modo affidabile nel separatore di materiali pesanti di generose dimensioni. Quando si pompa il liquame, ad esempio, il trituratore per liquidi RotaCut MXL taglia la materia grossolana e fibrosa, omogeneizzando così il fluido. La potenza motrice è solitamente fornita dall'impianto idraulico disponibile sulla maggior parte dei veicoli. Dopo aver aperto lo sportello di servizio di dimensioni generose, il materiale pesante separato può essere facilmente rimosso si ha subito accesso alla testata di taglio per l'assistenza e la manutenzione.